• Valeria Laura Gentile

Guarisci il tuo passato e vivi nel presente



Affrontare il dolore richiede coraggio. Per andare avanti, devi smettere di vivere nel passato e guardare ciò che conta davvero, il presente. Se puoi essere coraggioso e guarire te stesso, sarai in grado di tornare a vivere la tua vita.

Non è facile guarire il passato e andare avanti . Ovunque tu vada, il tuo passato di solito ti accompagna. In effetti, il tuo bagaglio emotivo è integrato in ogni parte di te. Si assorbe nei tuoi pensieri e si incastra in ogni atteggiamento limitante , paura e notti insonni. In effetti, è impossibile dimenticare tutte le tue esperienze passate. Tuttavia, puoi imparare ad affrontarle e non lasciare che ti feriscano.

Goethe ha giustamente detto che una giornata è eccessivamente lunga per chi non sa usarla o apprezzarla. Questo è più vero quando qualcuno sta vivendo un periodo di angoscia o delusione a causa di qualcosa che è accaduto in passato. Perché in questi momenti diventa estremamente difficile apprezzare il presente.

Questo perché la tua memoria è ossessiva. Sembra che abbia un desiderio travolgente di ricordarti quella cosa che ti ha ferito o deluso. O la situazione che è venuta completamente all'improvviso e non sapevi come affrontarla. Tutti si sono sentiti così prima o poi.


Alcune persone riescono a superare con successo queste situazioni. Alcuni semplicemente non sanno come affrontarle e finiscono per portare con sé un enorme fardello per molto tempo. Ovviamente, non tutti si comportano allo stesso modo di fronte alle avversità. Noi possiamo tutti darci l'opportunità di superare il passato e apprezzare il presente.


"C'è" un buon equilibrio tra onorare il passato e perdersi in esso ".

-Eckhart Tolle-


Come curare il tuo passato


Guarire il tuo passato significa cose diverse a seconda delle persone che lo affrontano, poiché ci sono infinite forme di trauma.

Qualche sofferenza potrebbe iniziare da un evento specifico. Come la morte di un parente, per esempio. Altre volte, potrebbe essere dovuto a stress continuo, come vivere in un quartiere problematico, lavorare in un ambiente stressante o essere vittima di bullismo a scuola.

Qualunque sia la causa, è essenziale guarire il passato se vuoi avere un presente più utile e appagante. Gli studi condotti alla New York Medical University dalla dott.ssa Marylene Coitre suggeriscono che, se hai subito un evento traumatico in passato e se non l'hai affrontato, il tuo stress post-traumatico aumenterà, mettendoti a rischio di nuovi eventi avversi, come esaurimenti emotivi.

Ecco alcune chiavi di base che ti potrebbero essere utili a gestire meglio un passato ingombrante:


Parla del passato, ma solo con le persone giuste


Si dice spesso che, per superare il dolore, devi farlo uscire allo scoperto, devi parlarne e sfogare i tuoi sentimenti .

  • Devi capire però, che non tutti quelli con cui parli capiranno le tue esperienze. In effetti, a volte, condividere con le persone sbagliate può farti sentire peggio. Pertanto, è necessario sapere con chi parlare.

  • Certo, puoi sempre parlare con dei professionisti. Gli psicologi sono formati per capirti e darti consigli concreti e preziosi che possono aiutarti a cambiare. I Life Coach hanno la preparazione adeguata per portarti all'azione verso un futuro migliore e diverso dal presente vissuto.

  • Sarebbe anche utile trovare un professionista che potrebbe aver vissuto la tua stessa esperienza. In questo modo, non ti sentirai così solo/a, sapendo che altri hanno vissuto la stessa cosa e sono riusciti a superarla.

Ridefinisci te stesso e smetti di essere una vittima


Ogni volta che c'è una relazione violenta , c'è sempre un aggressore e una vittima . Ad esempio, un bambino vittima di bullismo, un lavoratore mobbizzato o persone che subiscono un disastro naturale e perdono tutto ciò che hanno. Queste vittime hanno sempre due opzioni:

  • La prima è assumere quella posizione per tutta la vita. Tuttavia, non reagire e rimanere bloccato nella tua sofferenza non ti aiuterà mai a guarire il passato. Pertanto, non devi diventare una vittima perpetua.

  • La seconda opzione è assumere una posizione attiva. Diventa resiliente, accetta quello che è successo e che hai sofferto, ma vai avanti. In questo modo diventerai più forte e in grado di affrontare sia il presente che il futuro.

  • Allo stesso tempo, ricorda che l'odio non aiuta. Tenere un eterno rancore e chiedere "Perché io?" ti imprigiona. Ripulisci quelle emozioni e liberati da quelle più dannose. Quindi, ti aprirai alla vera guarigione.


Spegni l'interruttore dell'ansia


Lo stress post-traumatico porta spesso a disturbi d'ansia. In effetti, il trauma causa spesso attacchi di panico . In questo tipo di situazioni, perdi il controllo . Per curare il passato, devi gestire questa ansia. Perché questo è ciò che ti riporta al passato, ti immobilizza, ti dà notti insonni, stanchezza e mal di testa. La lista potrebbe continuare!

In questi casi, l'apprendimento delle tecniche di gestione della respirazione, del rilassamento e dello stress e dell'ansia può essere d'aiuto. Non esitate a chiedere aiuto se pensate di averne bisogno. Don Ramón Gómez de la Serna ha detto:

" Tutti gli specchi del passato scorrono annegati in un fiume" .

Infatti, ieri non esiste più. È stato portato via dalla corrente della vita. Tuttavia, se riesci ancora a vedere i riflessi di certi aspetti del tuo passato che ti hanno ferito, smetti di guardarli.

Le tue opportunità stanno nel presente. Il tuo vero impegno con te stesso è qui e ora. Non sprecarlo. Guarisci il tuo passato.