• V.L.Gentile

Come si fa a vivere con adolescenti felici?

Aggiornato il: 14 ott 2019

"Come crescere adolescenti felici?" È una domanda molto comune tra i genitori di adolescenti, me la sono posta anche io. In molti corsi per genitori a cui ho assistito, la felicità e la fiducia sono senza dubbio i doni più preziosi che i genitori vogliono dare ai propri figli.

Vogliono che i ragazzi siano fiduciosi e felici con se stessi, siano responsabili della loro salute, abbiano buone capacità sociali e relazioni solide, abbiano successo ed entusiasmo per la vita, verso l’istruzione e la carriera professionale e siano autosufficienti economicamente.

Se i genitori fossero delle fate che benedicono i propri figli con incantesimi per il futuro, sceglierebbero l'amore, la salute, la fede, la fiducia, la saggezza e la felicità.

Sfortunatamente, questo non accede in tutte le famiglie, molti adolescenti non sono felici e nemmeno i loro genitori.

La maggior parte dei genitori cerca di aiutarli , ma i loro ragazzi non vogliono accettare i consigli, il supporto, la cura e la saggezza.

Per essere felici, gli adolescenti devono prendere in mano la loro vita, aumentare la loro fiducia , diventare persone autentiche , migliorare il loro stile di vita e seguire i loro sogni.


Molti di loro sono troppo spaventati o troppo confusi per prendere il comando , non hanno gli strumenti per farlo. Vivono così un periodo traumatico nella loro vita e sono profondamente turbati.

Una delle cose più difficili da fare per gli adolescenti è chiedere aiuto. Il più delle volte, le lotte emotive che affrontano a questa età gli impediscono di trattare gli adulti come risorse e li vedono come nemici.

Se chiedete ai ragazzi cosa vogliono cambiare nella loro vita, la risposta sarebbe: “ molte cose”, ma in realtà non sanno come farlo e se questa incapacità si protrae a lungo nel tempo, crea frustrazione e una sensazione di impotenza. La responsabilità degli adulti è aiutarli a fare quel cambiamento.

Affinchè le persone cambino, occorre che trovino i loro punti di forza e li usino per superare le sfide. Molte volte, è la percezione delle risorse che abbiamo intorno, che determina la forza nell'affrontare queste sfide.

Quando gli adolescenti sentono di avere molte risorse a cui possono rivolgersi, diventano più fiduciosi, al contrario, se si sentono senza risorse, tendono a fare anche cose irragionevoli.

Gli adolescenti non nascono con la consapevolezza di avere il potere di cambiare la loro vita, anche se i loro genitori inculcano questo potere nella loro mente già in giovane età. Quando sono colpiti da cambiamenti ormonali, brufoli e altre trasformazioni fisiche, si sentono come se avessero perso il controllo, iniziano a sentire che non possono più cambiare nulla, non importa quanto lo vogliano. In molti versi, gli adolescenti sono come il piccolo elefante.

Il piccolo elefante

Un giorno, un ragazzo andò al circo con suo padre e vide un enorme elefante legato a un piccolo paletto con una corda.

"Papà", chiese il ragazzo, "Questo elefante è così grande e forte e il paletto è così piccolo e corto che potrebbe liberarsi solo facendo due passi. Perché non lo fa? "

E suo padre disse: "Figlio mio, quando questo elefante era molto piccolo, cercò di staccarsi da questo palo, ma non era abbastanza forte. Ci provò e ci provò per mesi, finché alla fine si arrese, credendo che fosse impossibile liberarsi. Ora, non prova più, perché non crede che sia possibile. Siamo uguali, figlio mio. Molte cose che ci accadono durante l'infanzia e proviamo a cambiarle senza riuscirci le prendiamo per vere e una volta adulti smettiamo di provarci. Molti di noi sono ancora legati con corde a piccoli paletti, proprio come questo grande elefante ".

Durante l'adolescenza, le cose diventano così difficili che molti adolescenti si arrendono. Hanno molte risorse interne ed esterne, ma non sanno come usarle. Il loro mondo diventa rapidamente un luogo di grande confusione e stress. Affrontano richieste conflittuali dai loro genitori, insegnanti e amici. I messaggi che ricevono attraverso i media e da altre fonti, come forum su Internet e siti di social network li confondono di più.

Se chiedi ai ragazzi di oggi : “chi sono? “, anche se dedicano ogni parte della loro energia alla scoperta della loro identità, non sono sicuri di chi siano.

Gli adolescenti, proprio come gli adulti, si impegnano enormemente nel cambiare le loro circostanze infelici con le abilità che hanno, ma questo non li porta da nessuna parte, perché quelle abilità (o le abilità che mancano) li hanno portati a quel punto. Purtroppo, il continuo fallimento nel cambiare la propria vita fa sì che i ragazzi abbandonino il successo, non abbiano buoni rapporti e non si assumano la responsabilità della propria salute. Come il piccolo elefante, iniziano a scendere a compromessi e si arrendono alle circostanze che portano via la loro felicità. Si arrendono e vivono una vita infelice e insoddisfatta, credendo che questo sia il loro destino.

Ma non è così. Vivere con un adolescente arrabbiato, infelice, frustrato, ribelle e irrispettoso non è il destino di noi genitori, chiedi a tuo figlio:

"Tra cinque anni, chi sarai se non fai un cambiamento oggi?"

"Tra cinque anni, chi sarai se fai qualcosa ora, trovi una tua guida e intraprendi qualche azione?"

"Sei disposto a lasciare andare le tue paure e diventare la persona che sai di poter essere?"

Nel profondo, abbiamo tutte le risposte giuste a queste domande. Nel nostro cuore, sappiamo cosa dobbiamo fare, ma lo stress, la confusione e il dolore ingombrano il nostro pensiero.


I nostri percorsi di Teen Coaching servono proprio a riconnettere i ragazzi con il loro io e a intraprendere una strada nuova verso la loro felicità desiderata.

Gli adolescenti sono sulla via dell'età adulta e se non imparano le abilità per gestire lo stress e raccogliere la forza per fare un cambiamento, diventeranno adulti infelici che vivono senza queste abilità.

Alcuni ragazzi dicono di sapere cosa li ha portati nella situazione in cui si trovano, principalmente incolpano gli altri per i loro problemi e non hanno la più pallida idea di come liberarsi della propria vita. Un Parent coach è con la giusta guida di incoraggiamento per acquisire fiducia, determinazione e assumersi la responsabilità del loro futuro.


Il Teen coaching per adolescenti è la porta di accesso a qualsiasi futuro e desiderio adolescenziale , in cui la fiducia in se stessi, l'amore, il successo, la salute e la ricchezza fanno parte della loro vita quotidiana.

La maggior parte dei ragazzi sopporta le situazioni di disagio, piuttosto che avere una visione chiara di ciò che desidera, si lascia trasportare giorno dopo giorno. Sfortunatamente questa capacità non l’ apprendiamo a scuola e sono fermamente convinta che iniziare presto con il coaching ( quando serve) a prendere consapevolezze e ad aver un proprio piano di vita ben definitivo sia essenziale per il raggiungimento della felicità sia immediata , che futura.

Il Parent e Teen coaching non è, però, per tutti, è adatto solo a coloro ( e agli adulti) che vogliono ottenere qualcosa e sono in grado di guardare avanti. È solo per gli adolescenti che vogliono cambiare.


“Gli adolescenti non sono difficili. Sono solo persone che cercano di imparare a diventare adulti nel mondo, ma non hanno ancora gli strumenti per farlo” . Valeria Laura Gentile


Ognuno di noi porta con sé il bagaglio di credenze frutto dell’educazione avuta nella prima fase di vita e che sono diventati parte di ciò che siamo . Mantenere questi pensieri ,in certi casi, fa considerare il mondo come un luogo ostico, ingiusto e talvolta crudele che rende difficile essere felici e soddisfatti.


Per stare bene i ragazzi devono identificare i propri valori, la fonte delle loro convinzioni, sapere cosa vogliono dalla vita, esaminare la loro validità ed eliminare i pensieri negativi riguardo la considerazione di se stessi da parte gli adulti. Al posto delle negatività, scelgono nuove credenze che promuovono il successo, l'abbondanza, le relazioni, il sostegno, l'amore e la felicità. I ragazzi aggiornano la loro "mappa" e aggiornano i dispositivi di localizzazione veloce che li portano a destinazione più rapidamente.

Il percorso aiuta i ragazzi a trovare punti di forza dall'interno e insegna loro come rimanere forti e concentrati anche se la vita non sta andando come esattamente volevano usando i loro desideri come guida, non quello che i loro genitori vogliono per loro, non quello che vogliono i loro amici o i loro insegnanti.

Lo stato emotivo delle persone può influire sulla riuscita del percorso e dei risultati attesi, ci sono due modi per affrontarlo : in Scoperta o in Recupero . Gli adolescenti che sono in scoperta sono consapevoli di ciò che gli è successo in passato e sono disposti a lasciare il posto alla nuova persona che possono essere.

Quelli in recupero sono “arrabbiati”, risentiti nei confronti della vita, dei loro pari e del contesto in cui vivono. E’ importante per il loro successo personale che sviluppino nuove abilità e routine. Soprattutto che scelgano alcune azioni stimolanti per prendere consapevolezza delle loro capacità, che otterranno passo dopo passo, dalla partenza fino a chi vogliono essere.


“C'è bisogno di coraggio per dire "Io non sono il 'me' che voglio essere" Ronit Baras


Che genitori dobbiamo essere con loro?


Amorevoli a 360°. Gli adolescenti hanno bisogno dell'amore e del sostegno dei genitori in un momento in cui molte altre cose nella loro vita stanno cambiando. Come? Mantenendo stretto il rapporto con tuo figlio attraverso le normali attività quotidiane, anche se ti sembra che a lui non interessa ,o addirittura, gli pesi. Molte persone pensano che le famiglie diventano meno importanti per i bambini mentre diventano adolescenti, mai sentita cosa più sbagliata, tuo figlio ha bisogno della sua famiglia e del sostegno che gli offre come quando era piccolo.


È vero che i rapporti familiari cambiano durante l'adolescenza. Quando tuo figlio era piccolo, il tuo ruolo era quello di nutrirlo, lavarlo, educarlo. Ora il vostro rapporto è più equo, e si trasforma in adulto- adulto.

Molto spesso questo periodo crea alti e bassi in famiglia, iniziano le contraddizioni, i no da parte loro, la presa di coscienza di essere grandi e di aver il diritto di ribellarsi alle regole, agli adulti. Di solito le cose migliorano durante la tarda adolescenza man mano che i bambini diventano più maturi e i rapporti familiari tendono a diventare più forti.


Per gli adolescenti, i genitori e la famiglia sono una fonte di cura e supporto emotivo . Le famiglie danno agli adolescenti un aiuto pratico, finanziario e materiale, e la maggior parte vuole ancora trascorrere del tempo con le proprie famiglie, condividere idee e divertirsi.

È normale però che siano lunatici o non comunicativi, ma hanno comunque bisogno di te . Il tuo bambino ti ama ancora e vuole che tu sia coinvolto nella sua vita, anche se a volte il suo atteggiamento, il suo comportamento o il linguaggio del corpo sembrano dire che non è così.


“La famiglia è la cosa più importante per me. Sono il mio sistema di supporto. Tutti pensano che gli amici siano più importanti, ma non lo sono. Gli amici sono fantastici, ma vanno e vengono. La famiglia è sempre lì” (Roberto adolescente)


Pochi consigli pratici per te genitore per avvicinarti al tuo adolescente e accompagnarlo verso una vita felice:


Pasti in famiglia


I pasti in famiglia sono una grande opportunità per tutti di chiacchierare sulla loro giornata, o su cose interessanti che stanno succedendo o in arrivo. Se incoraggi tutti a dire la propria, nessuno si sentirà messo in disparte. Inoltre, molte famiglie trovano che i pasti siano più piacevoli quando la TV non è accesa e quando i telefoni cellulari e i tablet sono spenti!


Uscite con loro


Provate a dedicare del tempo a divertenti gite in famiglia: a turno potrete scegliere le attività. Fate scegliere a loro, se proprio vi ridono in faccia

(qualcuno potrebbe farlo) non costringeteli, lasciateli liberi e confrontatevi su cosa desiderano fare con voi. Una vacanza rilassante o un fine settimana insieme come una famiglia può anche essere piacevole per loro.

Sostenerlo nelle sue attività sia sportive che ludiche


Ascoltare le sue delusioni e sostenere i suoi hobby aiuta tuo figlio a sapere che sei interessato a lui. Non devi fare molto per questo - a volte è solo questione di mostrargli interesse sincero in ciò che fa, nei risultati che ottiene, nello sport o nella musica, di dargli un passaggio alle attività extrascolastiche e di ASCOLTARLO in modo attivo.


Responsabilità


Le responsabilità concordate danno ai figli adolescenti la sensazione di dare un contributo importante alla vita familiare. Potrebbero essere cose come, shopping per la casa, avere le chiavi di casa, aiutare i fratelli più piccoli o i nonni anziani.


Le regole della famiglia


I limiti e le conseguenze delle regole danno un senso di sicurezza, anche se alcune vengono ampiamente criticate. Aiutano tuo figlio a sapere quali sono gli standard applicati nella tua famiglia e cosa accadrà se si spingerà oltre i limiti. Ogni qual volta stabilisci delle regole in famiglia, dei limiti e degli standard di comportamento, spiega all’ adolescente il perché le hai create e dai un senso di coerenza e correttezza alla cosa, in modo che lui si uniformerà a qualcosa che deve accettare suo malgrado, ma che in fondo, anche se non lo ammetterà, saprà che è giusto anche per lui.


Incontri familiari


Ritrovarsi a parlare insieme può aiutare a risolvere i problemi . Danno a tutti la possibilità di essere ascoltati e di essere parte dell'elaborazione di una soluzione. Le relazioni familiari sono molto importanti per dare un sostegno al ragazzo; interessatevi su cosa fanno, chi frequentano, dove passano il tempo dopo la scuola mentre voi siete al lavoro, come stanno, cosa provano, è di fondamentale importanza perché primo, gli fate capire che sono importanti e la loro vita vi interessa e poi lo proteggete da comportamenti a rischio come l' alcol , l'uso di droghe e problemi come la depressione . Il sostegno dei genitori e interesse per ciò che tuo figlio sta facendo a scuola può aumentare il suo desiderio persino di andare bene anche accademicamente.


Supporto extra



Se ritieni che la situazione sia particolarmente difficile da gestire, puoi rivolgerti a Noi di Coach For Life Italy che dedichiamo parte della nostra vita proprio alle famiglie o di un altro servizio di supporto familiare .

Genitori presenti nel modo corretto nella vita dei figli, possono aiutare di molto a far diventare il ragazzo un adulto felice, sereno, sicuro, premuroso e attento.

10 visualizzazioni

P.

+39 331 2837728

PER INFO

NEWSLETTER

Iscriviti per ricevere aggiornamenti

© 2019 by L.
 

  • w-facebook
  • Instagram - Bianco Circle
  • LinkedIn - Bianco Circle

SEGUICI:

DOTT.SSA VALERIA LAURA GENTILE