• Life Coach Valeria L. Gentile

Come riportare la felicità nella tua vita dopo tempi difficili

Affrontare le avversità diventa difficile quando si presentano tanti problemi contemporaneamente. Sappi che in qualunque situazione, sei sempre in grado di orientarti alla tua serenità.


Ci sono momenti nella vita in cui ti senti come se tutto stesse andando storto. In questi momenti, è difficile vedere la luce alla fine del tunnel.

La vita è fatta di cicli, alcuni sono più positivi di altri. L'unica verità inconfutabile è che è praticamente impossibile non affrontare frustrazione, delusione o tristezza in certi momenti.

La differenza puoi farla solo tu scegliendo come affrontarli: o lasciarti trasportare dalla disperazione o riportare la luce nella tua vita.


Perché si perde la felicità?

Abbiamo tutti una soglia diversa di sopportazione delle situazioni negative.

Alcune persone sono meglio attrezzate di altre per affrontare le loro difficoltà con ottimismo e speranza . Naturalmente, quando alcuni aspetti della tua vita non vanno secondo i piani, è normale sentirsi tristi.


Ci sono principalmente quattro aree che determinano il tuo grado di soddisfazione nella vita:

  • Famiglia. Avere buoni legami emotivi con i tuoi parenti. Sentire di appartenere, di essere accettato, supportato e amato.

  • Gli amici. Le relazioni sociali di successo sono davvero importanti per una buona salute fisica e mentale. Devi avere amici veri che ti apprezzino e ti comprendano.

  • Compagno. Di norma, stabilire una relazione è uno dei pilastri fondamentali della vita. Implica avere qualcuno con cui condividere sentimenti di amore, rispetto e impegno.

  • Lavoro. Trovarsi in un lavoro che non soddisfa può minare in modo significativo l'umore, perché è lì, che trascorri la maggior parte del tuo tempo. D'altra parte, essere disoccupati è un altro grave colpo emotivo poiché ti toglie l'indipendenza e talvolta influisce sul tuo senso di valore personale.

Sovraccarico di sfortuna

In genere, quando la situazione personale è positiva sappiamo affrontare meglio anche le avversità o gli ostacoli. Ad esempio: se dovessi porre fine alla tua relazione con il tuo partner, potresti fare affidamento sui tuoi amici e sulla tua famiglia. D'altra parte, se dovesse sorgere un problema familiare, avresti il ​​supporto del tuo partner.

Alle volte però, sorge una difficoltà quando si verificano problemi in più di queste aree contemporaneamente. Ad esempio, se perdi il lavoro nello stesso momento in cui il tuo partner ti lascia e non hai amici di cui fidarti, potresti provare sentimenti di genuina angoscia.

La tua mente comincerà a vagare e inizierai a pensare a tutto ciò che non è andato come avevi pianificato. Potrai sentirti confuso e disorientato a tal punto che non saprai davvero come andare avanti. Questo accade quando le tue emozioni negative prendono il sopravvento e non sai come gestirle.



Come riportare la felicità nella tua vita?

  1. Stai calmo. Usa alcune tecniche di rilassamento per calmarti. Quando controlli il tuo respiro, la tua mente diventa calma automaticamente. Essere in preda al panico non ti aiuterà in nessuna circostanza, quindi cerca sempre di mantenere un basso livello di eccitazione.

  2. Accetta la realtà. Combattere contro la corrente ti esaurirà soltanto e ti farà sentire ancora più disperato . Accettare che le cose sono come sono, ti permetterà di ampliare la tua prospettiva. Puoi accettare che le cose siano difficili ora, ma sappi che miglioreranno. Accettare non significa arrendersi. Significa riconoscere dove sei e iniziare ad agire da lì. Pertanto, prendi la decisione di cambiare la tua situazione, ma non cercare di sistemare tutto in una volta. Fai le cose a piccoli passi. Sentirti ogni giorno un po' più vicino al tuo obiettivo ti incoraggerà a continuare.

  3. Inizia ad apprezzare ed essere grato per ciò che hai nella tua vita. Anche se alcune cose potrebbero non funzionare, altre sicuramente vanno per il verso giusto. Impara ad apprezzare le piccole cose della vita e trova in esse la felicità. In questo modo, non ci sarà spazio nella tua mente per la negatività.

  4. Prenditi cura dei tuoi pensieri, poiché generano le tue emozioni. Scambia il tuo autodistruttivo dialogo interiore con uno che ti ricordi i tuoi punti di forza, uno che ti motivi a continuare.

  5. Prenditi cura di te. Non lasciarti trasportare dall'apatia. Ogni giorno, fai piccole attività che ti gratificano. Alla fine della giornata, ricorda che

la vita è come andare in bicicletta, per mantenere l'equilibrio devi andare avanti. A. Einstein

Se hai bisogno di "pedalare" insieme a me poichè ti rendi conto che sol* perderesti l'equilibrio, non esitare a contattarmi, ci conosceremo e insieme troveremo la strategia giusta per ricominciare a sorridere.





7 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti